Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
sabato 15 giugno 2024  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Risolvere la situazione all’ospedale San Luca con turni massacranti e ferie cancellate?

“La Regione come intende risolvere la situazione all’ospedale San Luca con turni massacranti e ferie cancellate?”
Interrogazione del Consigliere regionale dopo la denuncia di infermieri e operatori socio-sanitari. “Gli operatori sanitari non vedono la luce in fondo al tunnel, anzi devono far fronte a turni di lavoro sempre più pesanti a causa di una cronica carenza di personale”

Lucca 29/03/2022 – “Gli infermieri e operatori socio-sanitari dell’ospedale San Luca di Lucca non vedono la luce in fondo al tunnel, anzi devono far fronte a turni di lavoro sempre più pesanti a causa di una cronica carenza di personale. Una situazione di grande stress da parte di una categoria da due anni in prima linea contro il Covid e per garantire un’assistenza sanitaria quotidiana che si sente abbandonata e che ribadisce di lavorare oltre il limite delle proprie possibilità. Ne va ovviamente anche della qualità del servizio offerto ai lucchesi. Il personale è talmente ridotto all’osso (tra colleghi in quarantena, altri non vaccinati, malattie, contratti che non vengono rinnovati) che per garantire I servizi vengono cancellate anche le ferie! Con una interrogazione chiedo alla Regione come intende intervenire e cercare di risolvere una carenza di organico che si traduce in turni massacranti. Chi è in servizio è costretto a lavorare anche 12 ore al giorno con straordinari, inoltre, non retribuiti” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi.

“Servono forze fresche, assunzioni immediate, perché non è possibile, come denunciano gli stessi operatori sanitari, che ci siano reparti dell’ospedale dove, durante la notte, ci sono solo due infermieri per 30 pazienti. Se davvero l’Asl e la Regione vogliono mettere i pazienti al primo posto, provvedano a reperire nuovi infermieri per allentare la grande tensione che si vive nei reparti e assicurare l’adeguata efficienza” sottolinea Fantozzi.

Redazione - inviato in data 30/03/2022 alle ore 8.56.08 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- mah - da Anonimo - inviato in data 30/03/2022 alle ore 20.04.48
purtroppo i dirigenti abbondano, di ogni tipo dirigenti medici, dirigenti infermieristici..

ma chi assiste i malati nei vari reparti non ce la fa più e a nulla servono questi comunicati, e''meglio in ITALIA più soldi per le armi che per la sanità


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it