Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
sabato 18 maggio 2024  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Se Putin si rivolgesse al mondo...:

Se Putin si rivolgesse al mondo...:

*LETTERA DI VLADIMIR PUTIN A TUTTI I BUONI CITTADINI DEL MONDO...*

*Cari cittadini del nostro meraviglioso pianeta Terra!*
Io, Vladimir Putin, Presidente della Federazione Russa, ho deciso di rivolgermi a tutti voi direttamente, senza avere come intermediari i vostri diplomatici, i vostri governanti e i “vostri” giornalisti. In Russia, è comunemente accettato il 'passaparola' che non si dovrebbe mentire, imbrogliare e giocare con le persone. Pertanto parlerò il più rozzamente e francamente possibile, affinché possiate percepire e poi verificare la veridicità delle mie parole.
La Russia è un paese enorme e ricco. La sua principale ricchezza e valore è costituita da più di 150 popoli, che vivono in un territorio dove la giustizia è prima di tutto.
Non abbiamo bisogno di nuovi territori. Abbiamo un'abbondanza di energia e disponiamo di innumerevoli risorse naturali.
Dai tempi della Grande Tartaria e del Grande Mongolo, i popoli dell'Eurasia settentrionale si sono sviluppati, e non grazie ai saccheggi perpetrati nelle Crociate, né alla colonizzazione dell'America, dell'Africa o dell'India, né al business della tossicodipendenza inoculato nell'antica Cina. Ma grazie al tuo duro e tenace lavoro e al mantenimento della pace.
Chi conosce il russo capisce che 'russo' è un aggettivo per tutti i popoli del nostro paese. Gli slavi russi, i tartari russi, gli ebrei russi, gli evenchi russi, ecc., sono russi nel cuore, anche se la loro cultura, lingua e modo di vivere possono differire. Abbracciamo e accogliamo questa grande diversità nell'unità.
E ancora una volta i popoli russi della Russia sono costretti a sacrificare la propria vita, proteggendo il mondo dal nazismo e dal fascismo.
Abbiamo scambiato 50 dei nostri prigionieri di guerra con 50 soldati ucraini. I soldati ucraini hanno ricevuto cure mediche nei nostri ospedali, hanno consumato tre pasti abbondanti al giorno e sono tornati a casa. In cambio riceviamo soldati russi con dita mozzate e organi sessuali mutilati. *Nemmeno i nazisti l'hanno fatto durante l'ultima guerra!*
Presenteremo prove e prove di tutto questo in tribunale nel prossimo futuro. Sarà un peccato per coloro che ora supportano questi selvaggi.
I vostri governanti negli Stati Uniti, in Europa, in Giappone, in Australia e in altri paesi si sono schierati dalla parte di questi uomini malvagi, che mettono al primo posto in battaglia civili, donne incinte e bambini e storpiano deliberatamente i prigionieri di guerra.
È difficile per me immaginare una persona sana e sana di mente che sostiene questi mostri.
E i loro Biden, i loro Scholz, i loro Macron e altri 'democratici' oscurantisti non solo proteggono questi criminali, ma li armano generosamente e forniscono loro denaro. Ma anche questo non basta per tenere bassi i prezzi di beni importanti nei loro paesi. Funziona per il contrario.
I prezzi stanno aumentando e il mondo vacilla, ma NON perché i russi stiano affrontando gli spiriti maligni nazisti in Europa, ma perché molti stanno silenziosamente osservando e sostenendo effettivamente la nuova ondata di nazismo.
Questa volta non arriveremo a Berlino. Ci fermeremo ai nostri confini storici, ma al di là di essi, tutti gli spiriti nazisti malvagi, ai quali i vostri governanti spalancano le porte, avranno per voi una 'nuova vita', 'cristallina', come ai loro tempi offerta dai nazisti.
Faccio appello a tutti coloro che vogliono vivere e lavorare in pace, crescere tranquillamente i propri figli e fraternizzare con tutti i popoli del mondo intero: Aiuta la Russia ad affrontare questo nuovo cancro: *NAZISMO UCRAINO.*
Non siamo contro l'Ucraina, dove vivono persone pacifiche e laboriose, ma contro il *NAZISMO*, alimentato dai falchi USA e NATO, per spremere le tasse. Se i tuoi governanti sostengono il nazismo, accusali pubblicamente, portali in tribunale e prendi il potere nelle tue mani.
I nazisti ucraini si proteggono dai proiettili con i civili; i loro governanti, con il pretesto della 'terribile Russia', e hanno anche deciso di trasferire l'onere e la colpa per i prezzi elevati e le difficoltà imminenti che ci devasteranno la popolazione. Ma la verità è che sia in Ucraina che in altri paesi i nazisti vivono bene a spese dei cittadini comuni. La gente comune, pensano, deve soffrire: sono crimini identici sia in Ucraina che in tutto l'Occidente.
Non abbiamo infranto nessuna delle nostre promesse, invece i loro governanti hanno rubato tra 300 miliardi di dollari ed euro al popolo russo. Rubano proprietà da tutto il mondo, dai cittadini del nostro paese, mutilano deliberatamente i nostri soldati, bandiscono la lingua russa e attaccano la Chiesa cristiana ortodossa russa.
Vedo come nei paesi in cui i governanti stanno inasprindo le sanzioni contro la Russia, c'è anche una crescente consapevolezza di ciò che sta accadendo, che sta provocando un'ondata di proteste in aumento.
Dovresti pensare a sostituire i politici che ti si nascondono dietro le spalle dai proiettili e usarci come scusa per aumentare i prezzi.
Non lasciarlo troppo tardi. Se ci uniamo, entro una settimana non ci saranno nazisti in Ucraina, la vita normale sarà ripristinata in Europa, negli Stati Uniti e in altri paesi. E insieme proveremo i nazisti ucraini e tutti i governanti che sostengono il nazismo, in un nuovo tribunale.
La nostra causa è corretta.
Sconfiggeremo il nazismo e vorrei condividere questa vittoria con tutti insieme, uniti e il prima possibile.

Affettuosamente,
V.V. Putin.

Anonimo - inviato in data 17/04/2022 alle ore 14.17.32 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- SE FOSSI UN UCRAINO, DOPO AVER LETTO QUESTA PAPPARDELLA RISPONDEREI: - da Anonimo - inviato in data 17/04/2022 alle ore 22.58.12
Caro Putin, Lei ha scritto, '.....Non siamo contro l'Ucraina, dove vivono persone pacifiche e laboriose, ma contro il *NAZISMO*.....'....

Sono una persona pacifica e laboriosa e fino al 24 febbraio lavoravo in pace. Ora combatto. Alcuni miei amici sono morti, un anziano parente è morto, mia moglie è in Polonia, con i miei figli, la mia casa non esiste più.

Con tutto il cuore Vladimir Vladimirovich, vai a farti fottere da qualcuno dei tuoi generali. Che il diavolo ti porti.


---------------------------------------
- SE IO MI RIVOLGESSI A PUTIN, DOPO AVER LETTO QUESTA PAPPARDELLA SCRIVEREI: - da Anonimo - inviato in data 17/04/2022 alle ore 22.51.07
Caro Vladimir Vladimirovich, noto che Lei ha scritto:

Lei, caro Putin ha scritto, '.......La Russia è un paese enorme e ricco. La sua principale ricchezza e valore è costituita da più di 150 popoli, che vivono in un territorio dove la giustizia è prima di tutto. Non abbiamo bisogno di nuovi territori. Abbiamo un'abbondanza di energia e disponiamo di innumerevoli risorse naturali....'.

Lei ha ragione caro Vladimir Vladimirovich, non avete alcun bisogno di nuovi territori. Per cui richiami indietro i suoi soldati, sgomberi il Donbass e anche la Crimea. Se ne torni a casa sua e stia sicuro che quelli che Lei chiama 'nazisti' non Le correranno dietro.


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it