Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 27 novembre 2022  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
UN MUSEO DEVE AVERE LA SUA DIGNITA''A PARTIRE DALLA FACCIATA

Basta guardare la fotografia per capire come mai sia stato un buco nell'acqua. A destra della porta un manifestone pubblicitario permanente sorretto da un traliccio (anche lui permanente) in tubi Innocenti. Tutta la facciata usata come appoggio per biciclette. A sinistra della porta altro reggimanifesto (il manifesto rosso) che era tenuto in piedi da bozze in cemento (quelle usate per gli abusi edilizi negli anni settanta del secolo scorso). A completare l'infestazione di manifestoni altro aggeggio sempre a sinistra della porta (quello con il manifesto giallo). Il tutto allietato da alberi degni di un cesso di stazione (detto ritirata) piantati a casaccio da qualche maresciallo dell'esercito. Questi alberi impediscono la corretta visione della facciata (come il traliccio in tubi), ma nessuno pensava o pensa oggi a tagliarli. Se poi qualcuno fosse entrato nel cortile avrebbe visto altre biciclette appoggiate al muro a sinistra dell'entrata, con tanto di ciotole con cibo per gatti. Chi volete che sarebbe entrato in un troiaio del genere?!?!?!?!?!

Redazione - inviato in data 26/05/2022 alle ore 10.29.29 - Questo post ha 6 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- Ma... - da Anonimo - inviato in data 28/05/2022 alle ore 12.14.30
Ma scusate, state a scrivere a discore''tipo barino di periferia.
Fossi in voi se proprio ci tenete, una volta accertata la situazione,
fatevi come facevano nel Rinascimento,
diventate voi famosi mecenati,
invece di sta''lì a discore mentre bevete l'ombrina!
Vicino a dove abito c'è un circolino che da ANNI, più preciso, DA SEMPRE,
non mette neppure un euro UNO, per tappà le bue davanti al barino
E SONO BUCHE DI SUA COMPETENZA.
Ma di che state a parlà?
Ma di che parrlate?
Ma di che state a discore'?????
Iolai!


---------------------------------------
- Sembra fantascienza ma... - da Anonimo - inviato in data 28/05/2022 alle ore 7.20.32
Sembra fantascienza ma questa situazione non fa altro che ingrassare le tasche di qualche professionista con la tessera elettorale in tasca, magari candidato in qualche lista in appoggio al PD.
Sarebbe utile avere i fascicoli online degli edifici pubblici per poter consultare gli atti e le consulenze pagate con i soldi pubblici, soldi di tutti noi cittadini che paghiamo le tasse e che dovremmo aver diritto ad accedere senza nemmeno compilare un form o modello al fascicolo elettronico di un edificio, il quale dovrebbe contenere sia le pratiche edilizie sia gli atti amministrativi.
Ma sappiamo tutti che la 'trasparenza' è solo un termine utilizzato per dare una parvenza di onestà a ciò che nasconde dietro dei rigiri di favoritismi.


---------------------------------------
- Ma lo vogliamo dire? - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 12.02.46
oltre gli altri orpelli scandalosi, tubi innocenti, cartelloni ammuffiti, alberi orripilanti, ecc. ecc., ma cosa c....o ci fa l'isola ecologica lì davanti alla facciata del palazzo?
Ulteriore palese conferma del livello infimo degli ultimi amministratori di questa città.

Dovrebbero chiedere scusa LORO ai cittadini, LORO avevano il potere di fare e disfare...e infatti hanno perlopiù disfatto.


---------------------------------------
- PER CHI LO LEGGE LA PRIMA VOLTA - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 1.52.36
Questo era il commento ad altro post che aveva diversa fotografia. Tale fotografia mostrava lo stato della facciata al tempo del Museo del Fumetto. In questa fotografia qui si vedono solo gli alberi che, lo confermo, andrebbero tagliati.

---------------------------------------
- si vai tranquillo - da Anonimo - inviato in data 26/05/2022 alle ore 13.02.57
è come la facciata del retro di Palazzo Orsetti: un troiaio cadente. Questa la sua idea di Lucca

---------------------------------------
- PO - da Anonimo - inviato in data 26/05/2022 alle ore 11.31.23
è nel programma elettorale di Raspini. Tranquilli.

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it