Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 7 dicembre 2022  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
La Fondazione cerca immobili per gli studenti IMT

leggo con piacere che IMT cresce e cerca nuovi alloggi per allargare la platea deglistudenti per i suoi corsi. In particolare cerca un immobile che abbia almeno 30 camere singole con bagno e spazio per lo studio. Sembra la descrizione dell'Ostello!

Ora, il Divino diceva 'a pensar male si fa peccato ma...' e mi è venuto in mente un post sull'argomento Ostello (http://www.lavocedilucca.it/post_esp.asp?id=90434&arg=2) in cui venivano fatte considerazioni molto interessanti e plausibili. Specialmente l'ultimo commento che dice:
' voi non avete capito.'
voi non avete capito una beneamata mi....a !!!!!!!!!
L'ostello non dovrà aprire mai più perché è destinato ad altre operazioni. Magari lo compra la Fondazione per 60.500 euro!!!!
E tanto per non correre il rischio, nel caso cambiasse giunta, hanno svuotato tutto quello che c'era dentro (era perfettamente funzionale) così da rendere impossibile ogni operazione di riapertura. Chiarooooooooooo !!!!!!!!!
Ma non avete ancora capito con chi avete a che fare???????????
Ma Voi pensate davvero di essere in democrazia??
'Quando la maggioranza sostiene di avere sempre ragione e la minoranza non osa reagire, allora è in pericolo la democrazia.” Umberto Eco''

Ecco l'idea più volte ventilata, visto anche il modus operandi di Bertocchini e Tambellini usato per l'affare (per loro) della Manifattura, che l'immobile sia stato mandato in semirovina con contratti particolari di inutilizzo per poi cederlo al miglior offerente per azzerarne il valore visto quello che leggo oggi mi fa venire il sospetto che il blocco dell'ostello sia un'operazione che parte da lontano. Magari è solo un 'idea bislacca di un povero paranoico cui la vita ha insegnato che bisogna aspettarsi di tutto ma sono curioso di vedere come va a finire e cioè: chi compra l'ostello. Sarebbe davvero comico se alla fine l'unico acquirente sul mercato fosse la la Fondazione. Non trovate?


ps.: mi resta una domanda: ma Catella prende sempre 300.000 euro l'anno per non far niente alla manifattura? e se è stato reciso il contratto quant'è costata la penale???

Sir Pente

Sir Pente - inviato in data 27/05/2022 alle ore 9.57.38 - Questo post ha 8 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- oh nottambulo… - da Anonimo - inviato in data 28/05/2022 alle ore 19.29.50
oh nottambulo, recenti studi dimostrano che la deprivazione del riposo notturno ottunde il cervello.
Forse un giorno l'IMT sarà più grande, forse sarà davvero un'università, forse persino io vincerò il Nobel, forse tu riuscirai a dormire…
Intanto una volta c'era l'ostello e adesso non c'è più. Adesso c'è soltanto un rudere cadente.
Una volta c'erano tanti giovani che giravano l'Europa a basso costo (e a tasso alcolico pari a zero), e che scoprivano città e realtà nuove e diverse.
Pensa, nottambulo, che persino io quand'ero ragazzo scoprii Lucca proprio grazie all'ostello, e mi innamorai di questa città, che ora è la mia…


---------------------------------------
- AMMESSO E NON CONCESSO.... - da Anonimo - inviato in data 28/05/2022 alle ore 2.15.45
...Ammesso e non concesso che IMT si compri quell'ala del Real Collegio, mi spiega per quale motivo sarebbe da preferire il regalare un immobile pubblico di pregio ad una catena di alberghi privati a basso prezzo, piuttosto che utilizzarlo per farci dormire i dottorandi?

Penso che IMT comprerà altro e spero che il Real Collegio possa in futuro ritornare un immobile in mano ad un solo gestore ed utilizzato per scopi culturali. Chissà, forse in futuro tornerà ad ospitare proprio un istituto di studi, forse lo stesso IMT quando sarà più grande. In ogni caso sempre meglio gli alloggi IMT che l'ostello.

Se vogliono fare l'ostello si comprino un immobile. Per quale motivo un ente pubblico dovrebbe sostenere un'attività alberghiera?!?!?!?


---------------------------------------
- Ordini di grandezza - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 19.49.06
A 20 km da Lucca c'è Pisa. A Pisa c'è l'università, la scuola normale, la scuola Sant'Anna, il CNR.
Tanto per avere un'idea, soltanto l'università statale ha 3.200 docenti, 1.600 amministrativi, 50.000 studenti.
Noi abbiamo un solo ragioniere che però è un mago delle moltiplicazioni


---------------------------------------
- Crisi… - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 19.43.02
L'Italia è in crisi. Ma Lucca ha superato la crisi: ormai è marcia

---------------------------------------
- quanti sono.... - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 16.04.02
Mi sono tolto la curiosità di andare a guardare
25 ricercatori
una trentina di dottorandi nel periodo migliore.

4 tra rettori e pro rettori
25 circa docenti
25 circa in amministrazione

Ma veramente di cosa parliamo ??
Guardo i progetti e secondo me questi arraffano finanziamenti a destra e sinistra, argomenti anche interessanti.....ma i risultati ? e''uscito fuori qualche brevetto ?


---------------------------------------
- Sogno o son desto? - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 15.13.32
Ma il complesso di San Francesco non era sovradimensionato? Non è sempre tristemente e squallidamente vuoto? È vero o non è vero che l'IMT è la classica 'scatola vuota'? È vero o non è vero che parliamo di una trentina di dottorandi all'anno? Ma allora, di che cosa stiamo parlando? Degli affari immobiliari del ragioniere?


---------------------------------------
- ok - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 10.40.22
VERGOGNA

---------------------------------------
- Ci sono parole… - da Anonimo - inviato in data 27/05/2022 alle ore 10.21.46
Ci sono parole che non si possono e non si devono usare.
Ci sono parole sconvenienti, inutili, inopportune e vacue.
Parole in via di estinzione.
Una di queste parole vecchie e inutili è: «mafiosi»


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it