Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 4 marzo 2024  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Biblioteca Comunale di Borgo A Mozzano

Prendiamo atto della replica del sindaco Andruccetti che evidenzia come
la cooperativa” Le macchine celibi rispetterà sicuramente le regole,” ma
dobbiamo purtroppo sottolineare che non e' cosi'.
Le lavoratrici hanno effettivamente firmato un contratto lunedi' scorso 24 gennaio, ma praticamente sotto ricatto, dovendo accettare le condizioni peggiorative offerte dalla cooperativa pena la perdita del posto lavoro.
Come Filcams teniamo invece a ricordare al sindaco e all'amministrazione
comunale che questo appalto, passando dalla precedente impresa
all'attuale, ha un costo maggiore, piu' servizi, ma tutto cio' ad esclusivo
vantaggio dell'azienda affidataria che ha incamerato i fondi stanziati
senza riconoscere alle due lavoratrici i diritti maturati che vantavano
in precedenza.
Siamo certi che il servizio al pubblico sara' di qualita'in quanto le due
lavoratrici sono qualificate, esperte e competenti, in grado di svolgere perfettamente i compiti legati alla gestione della biblioteca, come hanno sempre fatto dal 2016.
Peccato pero' che gli importi che il comune ha stanziato per garantire la partenza del servizio ed il riconoscimento delle condizioni contrattuali corrette, in aggiunta a quanto previsto dalla gara, sia andato completamente a vantaggio dell'azienda, e non a chi il servizio lo svolge quotidianamente.
Un altro piccolo dettaglio che forse al sindaco e' sfuggito: le due lavoratrici sono sono state assunte il 25 gennaio, mentre il servizio e' ripartito il 10, questi 15 giorni alle lavoratrici che non sono state assunte chi li paga?
FILCAMS CGIL LUCCA

Redazione - inviato in data 26/01/2022 alle ore 18.34.42 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it