Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
martedì 7 febbraio 2023  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
I primi 30 anni d’arte di Catarsini

I primi 30 anni d’arte di Catarsini
A Lucca la mostra retrospettiva
dedicata all’artista viareggino

11.03.2022
Sarà il Palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in Piazza San Martino a ospitare Alfredo Catarsini: dalla darsena alla Linea gotica. Paesaggi, figure e grandi composizioni pittoriche (1917 – 1945), la prima, grande mostra retrospettiva dedicata all’arte di Alfredo Catarsini che sarà inaugurata sabato 12 marzo alle ore 18 e poi proseguirà fino a domenica 8 maggio.

Curata da Rodolfo Bona con la collaborazione di Claudia Menichini e Elena Martinelli, e promossa da Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Lucca Sviluppo e Fondazione Alfredo Catarsini 1899, l’esposizione proporrà ben 82 opere - tra dipinti a olio su vari supporti e disegni a carboncino e china - che permetteranno uno studio sistematico dei primi 30 anni d’arte di Catarsini nonché alcuni importanti dipinti che presero parte alle grandi esposizioni degli anni Trenta e Quaranta del Novecento.

Più in particolare, la mostra si propone di ripercorrere le principali tappe dell’itinerario artistico del pittore versiliese durante gli anni che, dagli esordi viareggini sulle sponde della Darsena, all’ombra dalla Torre Matilde, lo condussero alle esposizioni artistiche nazionali dell’Italia fascista, durante gli anni Trenta, alla realizzazione dell'affresco di Viareggio del 1936 e, nel 1944-45, alla realizzazione del ciclo degli affreschi di San Martino in Freddana e Castagnori nel periodo dello sfollamento in Lucchesia. Questo cammino iniziò alla fine del secondo decennio del ‘900, nelle più contenute dimensioni del quadro di paesaggio o del ritratto, per giungere alle grandi composizioni a soggetto storico, sacro e celebrativo che saranno visibili in mostra attraverso un video.

«Non nascondo la grande soddisfazione per questa mostra – sono le parole di Andrea Palestini, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca – dedicata a questo importante artista nato all'ombra della Torre Matilde, a Viareggio. Pittore, disegnatore e ritrattista legatissimo alla sua terra, dove ha vissuto e lavorato per quasi tutta la vita, ha lasciato il segno sia a livello nazionale, sia internazionale. Altro elemento di soddisfazione, per questo evento nelle sale del Palazzo delle Esposizioni di Lucca, è la collaborazione con la Fondazione Catarsini e con un comitato scientifico che esprime nomi di riguardo del territorio versiliese per gli ambiti storico e di storia dell’arte».

«Grazie all’intuizione del curatore Rodolfo Bona e all’aiuto dei membri della Fondazione Alfredo Catarsini 1899 - aggiunge Elena Martinelli, Presidente della Fondazione Alfredo Catarsini 1899 - è stata realizzata una ricerca accurata delle opere fuori circuito dai primi anni di giovinezza di Alfredo Catarsini fino alla fine della seconda guerra mondiale e per la prima volta si studiano e si contestualizzano le opere di quel periodo offrendo al grande pubblico una carrellata di immagini, ambientazioni, suggestioni, disegni preparatori e bozzetti. Finalmente ci sarà la possibilità di osservare molte opere di quel periodo e non più in foto bianco nero pubblicate sui cataloghi, bensì dal vero con i colori vivi, vibranti. Si tratta quindi di scelta attenta, realizzata grazie alla generosità di numerosi collezionisti, che ci permette di apprezzare un periodo storico di straordinaria fertilità artistica di Catarsini che viveva in una Versilia culla dell’arte e della mondanità, ma nello stesso tempo era anche altrove; sempre aggiornato, concorreva con successo nelle rassegne e nei concorsi più prestigiosi a Venezia, Milano, Cremona, Bergamo, Roma, Firenze e all’estero, fatto che convinse alcuni giovani artisti ad emularlo».



I “mai (o poco) visti” di Catarsini
Nelle intenzioni del curatore, questa mostra rappresenta il percorso dell’artista nell’arco di quasi 30 anni che si sviluppò fra i tumultuosi e tragici cambiamenti storici del secolo breve e dentro una personale evoluzione artistica.

E nella scelta delle opere che ben raffigurano la parabola artistica del pittore viareggino, vi sono molte opere “mai viste”, alcune conosciute solo perché pubblicate su testi a stampa o altre che ricompaiono dopo un periodo di relativo oblio.

Per esempio saranno in mostra alcune opere di Catarsini quasi ventenne, ambientazioni e ritratti degli anni '30 tra cui l’Autoritratto di Alfredo Catarsini del 1934, donato nel 2005 alla Galleria degli Uffizi e da allora mai più mostrato in pubblico; Il grano della bonifica lucchese, il grande dipinto che prese parte al “Premio Cremona” del 1940 e che è stato rintracciato di recente a Grosseto; e il piccolo Veliero ormeggiato, che risale al 1917 e che quindi è l’opera più antica fino a questo momento ritrovata presente in mostra e rappresenta l’alfa della produzione pittorica di Alfredo Catarsini.

Per la prima volta si vedranno - in originale - sette degli otto disegni del periodo dello sfollamento che alla fine degli anni Sessanta illustrarono il romanzo Giorni neri di Catarsini, recentemente ristampato per i tipi de “La nave di Teseo”; infine sarà possibile ammirare Donne nel rifugio antiaereo, il dipinto con cui Catarsini partecipò alla XXIII Biennale di Venezia del 1942 e che, insieme a un bozzetto e a due disegni preparatori, viene esposto per la prima volta dopo tanti anni poiché rintracciato di recente.



Il percorso espositivo
La mostra, che sarà a ingresso libero, si articola in nove sale che occupano tre piani del Palazzo delle esposizioni lucchese, nella centralissima Piazza San Martino.

Al piano terra vi è una prima sala dal carattere introduttivo con un Autoritratto che fa parte, con altre tre opere in mostra, delle 30 opere che i figli Mity e Orazio Catarsini donarono nel 2001 al Comune di Viareggio, l'opera più antica in mostra e il grande dipinto del Premio Cremona; al primo piano trovano spazio vedute di darsene, marine e alcuni disegni; al secondo e più articolato piano del palazzo espositivo, sono ben sette le sale dove si potranno ammirare paesaggi di campagna, ritratti, autoritratti, tra cui quello del 1934 prestato dalla Galleria degli Uffizi, immagini familiari, accanto ad opere dedicate ai temi della guerra e della religione, disegni e dipinti preparatori degli affreschi delle Chiese di San Martino in Freddana e Castagnori dove Catarsini fu sfollato, e ancora disegni e dipinti dedicati ai rifugi antiaerei, immagini di Bastia (in Corsica) dove l'artista soggiornò ed espose negli anni '30, e alcune nature morte.

La mostra comprenderà anche due postazioni video che mostrano attraverso immagini - alcune provenienti anche dall’archivio delle Teche Rai - gli affreschi, dal più antico a Viareggio e quelli di San Martino in Freddana e Castagnori (che l’Artista realizzò durante il periodo bellico) e una selezione di documenti, foto, cataloghi, manoscritti del periodo facenti parte dell’Archivio storico di Catarsini, aggiornato costantemente dalla Fondazione, attualmente conservato negli spazi della Villa museo Paolina Bonaparte di Viareggio, dove è consultabile e visitabile unitamente al suo atelier, ricostruito sin nei minimi particolari nel 2003.

Per l’occasione sarà realizzato il catalogo della mostra edito da Maria Pacini Fazzi che recherà i testi dei presidenti delle tre fondazioni che promuovono la mostra - Andrea Palestini (Fondazione Banca del Monte di Lucca), Alberto Del Carlo (Fondazione Lucca sviluppo) ed Elena Martinelli (Fondazione Alfredo Catarsini 1899) - di Rodolfo Bona (curatore) e di Cristina Acidini, Marco Cigolotti, Adolfo Lippi, Renzo Maggi, Claudia Menichini ed Elena Torre.

Da segnalare, infine, la possibilità di ammirare la mostra da remoto - collegandosi al sito web www.fondazionecatarsini.com oppure direttamente alla visita virtuale https://my.mpskin.com/it/tour/ 7ew3xb6qwg - grazie al percorso realizzato dalla ditta Review di Marco Francesconi.



Gli incontri culturali
Parallelamente alla mostra dedicata all’arte di Catarsini durante i primi 30 anni di età, l’auditorium della Banca del Monte di Lucca ospiterà una serie di incontri culturali in stretta connessione con l’evento espositivo. Il programma dettagliato è in via di definizione, ma i temi di cui si parlerà riguardano la Versilia dipinta, le atmosfere della Viareggio durante gli anni Trenta e Quaranta del Novecento, i toscani che presero parte alle tre edizioni del “Premio Cremona” tra il 1939 e il 1941, gli archivi degli artisti lucchesi, gli affreschi realizzati da Catarsini in Lucchesia durante la seconda guerra mondiale, la “Linea Gotica”, il romanzo scritto dall’artista Giorni neri e la recente XX edizione del “Premio Catarsini” riservato agli studenti delle scuole toscane.

Sono invece già confermati due corsi nell’ambito della formazione obbligatoria per gli iscritti agli ordini professionali. Il primo, in collaborazione con l'ordine degli Avvocati e che verterà sull'argomento “autentiche nel mondo dell'arte', si terrà venerdì 8 aprile dalle ore 15,30 alle ore 18,30 al Palazzo delle esposizioni della Banca del Monte di Lucca, in Piazza San Martino 7 con visita guidata riservata; il secondo, organizzato dall’Ordine regionale Toscano dei Giornalisti in collaborazione con la Fondazione Catarsini, si intitola “Cultura e spettacolo: fonti, comunicazione ed errori da evitare”, è invece programmato per giovedì 21 aprile dalle ore 15.30 alle 18.30 con visita guidata riservata; le iscrizioni per questo appuntamento si apriranno il 5 aprile p.v. sulla consueta piattaforma web dedicata alla formazione obbligatoria per i giornalisti.

È previsto infine un programma di visite guidate gratuite con un minimo di 8-10 persone per gruppo da concordare con la Fondazione Catarsini, scrivendo a: info@fondazionecatarsini.com.



INFO MOSTRA

Alfredo Catarsini: dalla darsena alla Linea gotica.
Paesaggi, figure e grandi composizioni pittoriche (1917 – 1945)
Mostra promossa da Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Lucca Sviluppo e Fondazione Alfredo Catarsini 1899
A cura di Rodolfo Bona, con la collaborazione di Claudia Menichini ed Elena Martinelli
Dal 13.03.2022 fino all’08.05.2022
Orari: giovedì e venerdì ore 15:30-19:30; sabato e domenica ore 10-12 e 15:30-19:30
(chiuso domenica 17.04 e 01.05)
Ingresso libero
Inaugurazione SA 12.03.2022 ore 18
Palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca
Piazza San Martino 7, Lucca

Redazione - inviato in data 11/03/2022 alle ore 15.04.23 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
 
Gli altri post della sezione : Cultura & dintorni

Carpe Diem: riprendersi il tempo per u ..

Nell'ambito del ciclo di incontri programmati dall’Associazi.......
Redazione - inviato in data 01/06/2022 alle ore 9.03.58

“Anglo-Toscana Scrittori inglesi e ame ..

“Anglo-Toscana Scrittori inglesi e americani nel paesaggio t.......
Redazione - inviato in data 31/05/2022 alle ore 20.20.31

ARGENTI IN PALAZZO MANSI.

Presentazione del nuovo allestimento della collezione degli .......
Redazione - inviato in data 30/05/2022 alle ore 15.15.23

WEEKEND DI INCONTRI E VISITE GUIDATE P ..

LUCCA, 27 maggio 2022 - Si entra nel vivo della programmazio.......
Redazione - inviato in data 27/05/2022 alle ore 15.07.44

L’ACCUSA

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema LUC.......
Redazione - inviato in data 25/05/2022 alle ore 10.45.44

Cultura, Arte E Benessere- La Bellezza ..

dalla Museo Terapia al Sogno D’Oro: le esperienze di Arte Te.......
Redazione - inviato in data 25/05/2022 alle ore 9.31.25

“Per salutare la Primavera che se ne va e l’Estate che arriva”

Giovedì 26 maggio 2022, alle ore 16:00, nei locali del Centro Chiavi d’Oro di Lucca, al numero civic.......
Redazione - inviato in data 22/05/2022 alle ore 11.24.41

“Il Settecento musicale a Lucca”

Sabato 21 maggio ore 21.00 presso l’Auditorium del Suffragio.......
Redazione - inviato in data 18/05/2022 alle ore 12.12.31

SCUSI, LEI FA TEATRO

Una lunga carriera tra televisione e teatro SCUSI, LEI FA.......
Redazione - inviato in data 17/05/2022 alle ore 15.56.57

Sono immagini dell’alba

Giovedì 19 maggio, alle ore 16:00, nei locali del Centro Chi.......
Redazione - inviato in data 16/05/2022 alle ore 10.23.57

Lucca in Mente, al Festival sul cervel ..

Come si può far impresa in modo sostenibile e visionario, ri.......
Redazione - inviato in data 13/05/2022 alle ore 16.14.33

Violenzissima

Il nuovo libro inchiesta sulla violenza di genere di Ilaria .......
Redazione - inviato in data 12/05/2022 alle ore 10.38.04 (Ricevuto 1 commenti)

PARIS, 13 ARR.

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema LUC.......
Redazione - inviato in data 10/05/2022 alle ore 19.28.56

Un inizio da tutto esaurito per la Sag ..

Eseguita anche un'Ave Maria di Alfredo Catalani ritrovata in.......
Redazione - inviato in data 10/05/2022 alle ore 15.02.18

MELTING POT - Collage di monologhi a cura di Marianna Perilli

Prosegue il 14 MAGGIO la seconda edizione del FESTIVAL DEL TEATRO INDIPENDENTE DEI GIOVANI.
Redazione - inviato in data 09/05/2022 alle ore 18.42.29

la seconda edizione di “Lucca in Mente ..

Dal compositore di fama mondiale, il Maestro Giovanni Allevi.......
Redazione - inviato in data 09/05/2022 alle ore 11.43.03 (Ricevuto 1 commenti)

“SAY CHEESE!”

A PHOTOLUX UNA COLLETTIVA DEDICATA AL RITRATTO DI FAMIGLIA
Redazione - inviato in data 07/05/2022 alle ore 17.04.35

PARIGI TUTTO IN UNA NOTTE

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema LUC.......
Redazione - inviato in data 04/05/2022 alle ore 16.22.15

i racconti di Maurizio Antonetti, 'L’a ..

Giovedì 5 maggio, alle ore 16:00, presso il Centro Chiavi d’.......
Redazione - inviato in data 01/05/2022 alle ore 10.27.46

C'è ancora tempo per partecipare al ch ..

Photolux Festival _ C'è ancora tempo per partecipare al chal.......
Redazione - inviato in data 30/04/2022 alle ore 16.41.56

“Mi PIACE : DA M0ZART AL GELATO ALLA P ..

Lunedì (2 maggio), alle ore 16, all’oratorio Giovanni Paolo.......
Redazione - inviato in data 30/04/2022 alle ore 9.25.46

Le mostre del Lucca Film Festival 2022

BILL VIOLA THE SEVENTIES a cura di Maurizio Ma.......
Redazione - inviato in data 29/04/2022 alle ore 19.36.21

Le mostre del Lucca Film Festival 2022

BILL VIOLA THE SEVENTIES a cura di Maurizio Ma.......
Redazione - inviato in data 29/04/2022 alle ore 16.13.06

D’Annunzio e Puccini: una collaborazio ..

Se ne parla venerdì 29 aprile alla casermetta di San Colomba.......
Redazione - inviato in data 27/04/2022 alle ore 19.51.35

“DONNA” del regista lucchese Emanuel N ..

“DONNA”. E' questo il titolo del nuovo progetto cinematograf.......
Redazione - inviato in data 22/04/2022 alle ore 17.09.53 (Ricevuto 1 commenti)

FRANCE CINEMA AL CIRCOLO (prima parte)

FRANCE CINEMA AL CIRCOLO (prima parte) I prossimi appunta.......
Redazione - inviato in data 19/04/2022 alle ore 11.15.33

ARTE l'artista lucchese Aurora Manfred ..

La pittrice lucchese Aurora Manfredi, che proprio in questi .......
Redazione - inviato in data 18/04/2022 alle ore 17.27.05

Conoscere Palazzo Ducale e i suoi 8 se ..

Proseguono a maggio “I martedì del Palazzo” Conoscere.......
Redazione - inviato in data 18/04/2022 alle ore 12.20.04 (Ricevuto 2 commenti)

13/04/2022 I Carabinieri tra fascismo e Resistenza
06/04/2022 SCOMPARTIMENTO N° 6
06/04/2022 Primo ciclo di restauri eseguiti nella Villa Museo...
29/03/2022 È ANDATO TUTTO BENE
25/03/2022 Gli attori dell’Enrico IV di Luigi Pirandello dial...
24/03/2022 Guerra in Ucraina e pandemia: ci serve un mondo nu...
22/03/2022 «Il restauro della Chiesa di San Michele di Castel...
22/03/2022 Tra contagio e memoria. Liber familiaris
22/03/2022 WEST SIDE STORY
22/03/2022 Nel paesaggio dell'arte
21/03/2022 La bestia artificiale
(Ricevuto 1 commenti)
21/03/2022 Umberto Sereni presenta ''Per Giuseppe Ungaretti, ...
18/03/2022 'To get there for Ukraine': anche Photolux sostien...
16/03/2022 JAZZ NOIR
14/03/2022 Rinviata la presentazione dell'Antologia di Spoon ...
12/03/2022 L’antologia di Spoon Ribes
11/03/2022 7 minuti, il teatro sociale va in scena all'audito...
10/03/2022 il libro dedicato al restauro della chiesa di San ...
09/03/2022 ULTIMA CHIAVE, PASSEGGIATA NEL TEMPO TRA PSICHIATR...
(Ricevuto 2 commenti)
08/03/2022 DON’T LOOK UP
07/03/2022 'Obiettivo cavaliere': Photolux e Museo di San Cas...
04/03/2022 TRA LA CARNE E IL CIELO - Pasolini/Bach
01/03/2022 IL DISCORSO PERFETTO inaugura il NUOVO PROGRAMMA
27/02/2022 DANTÈS - L'OCCHIO DEL TEMPO
26/02/2022 A quattro anni dalla sua scomparsa l'arte ricorda ...
24/02/2022 'E Sento L'Onda'
23/02/2022 Circolo del Cinema; ILLUSIONI PERDUTE e nuovo prog...
16/02/2022 ZAPPA
15/02/2022 Bicentenario dell’arrivo di Maria Luisa di Borbone...
(Ricevuto 1 commenti)
15/02/2022 Galileo Galilei, uomo oltre la Scienza
(Ricevuto 1 commenti)
10/02/2022 L'ULTIMA CHIAVE, passeggiata nel tempo tra psichia...
(Ricevuto 1 commenti)
08/02/2022 la ricercatrice lucchese Elena Pierotti a Catanzar...
08/02/2022 La persona peggiore del mondo
(Ricevuto 2 commenti)
02/02/2022 ANNETTE
01/02/2022 Pubblicazione nuovo libro intitolato 'Le leggi di ...
31/01/2022 Morelli “Il dado è tratto, torneremo in possesso d...
26/01/2022 Piazzolla, la rivoluzione del tango Il prossimo ap...
24/01/2022 La Fondazione Tobino partecipa al 'Progetto Art Bo...
22/01/2022 Presentazione del libro “Santo Sudicio” di Luciano...
(Ricevuto 1 commenti)
19/01/2022 Le ceramiche del Valdarno arrivavano in barca al P...
(Ricevuto 2 commenti)
17/01/2022 Circolo del Cinema. Prime visioni e storie di musi...
(Ricevuto 1 commenti)
13/01/2022 Sono immagini dell’alba
07/01/2022 Chiude domenica la mostra “Paolo Biagetti, pittore ...
29/12/2021 Nuove e prestigiose affermazioni di Girolamo Derac ...
(Ricevuto 1 commenti)
27/12/2021 Premiazione libro I Testamenti a Roma
22/12/2021 Photolux - A Lucca torna la biennale internazional ...
(Ricevuto 1 commenti)
21/12/2021 Milko Dalla Battista firma la nuova copertina di R ...
17/12/2021 Il nuovo libro del giornalista lucchese 'L' Alba d ...
15/12/2021 Dietro la cornice di un’opera
15/12/2021 Il 21 Dicembre il Concerto di Natale dei giovani s ...
14/12/2021 “L’ ORO DI LUCCA” alla Fondazione Giuseppe Lazzare ...
13/12/2021 Programmazione Cineforum Ezechiele a Lucca del 14- ...
(Ricevuto 1 commenti)
09/12/2021 Un viaggio in 7 film nella Toscana dell’Ottocento
06/12/2021 Il Palazzo di Elisa: un’immagine recuperata… che p ...
(Ricevuto 1 commenti)
05/12/2021 Lucca Comics & Games I lettori di fumetti in Itali ...
05/12/2021 presentazione del libro di Franco Fantozzi, 'Quell ...
03/12/2021 Riprese Rai all'ex ospedale di Maggiano. Una trasm ...
(Ricevuto 1 commenti)
01/12/2021 TITANE E OMAGGIO A LEONARDO GHIVIZZANI
01/12/2021 Conversando di Paolo Biagetti
30/11/2021 Monito da non dimenticare...
(Ricevuto 1 commenti)
30/11/2021 “La questione ebraica in provincia di Lucca e il c ...
28/11/2021 Noi distruggeremo
(Ricevuto 1 commenti)
28/11/2021 OLIO E TERRITORIO. Il cammino di Santa Giulia
25/11/2021 L’ordine dei frati Cappuccini a Lucca e il filo de ...
(Ricevuto 1 commenti)
25/11/2021 Mostra dello scultore Renato Avanzinelli
(Ricevuto 2 commenti)
24/11/2021 QUO VADIS, AIDA? e ALTMAN
22/11/2021 “Perché l’attività fisica fa bene a tutte le età”
20/11/2021 Questo ho capito! Don Aldo Mei, un sacerdote
17/11/2021 Il gioco del destino e della fantasia e America Og ...
15/11/2021 All’ombra di San Martino: Storia, Arte e Devozione
10/11/2021 “FALLENDO SI IMPARA”
09/11/2021 Memoria... un filo d’oro esile e potente
06/11/2021 Le città immaginate: riportare la natura nei quart ...
05/11/2021 “Le delusioni della speranza. Carlo Ludovico Raggh ...
05/11/2021 Tobino in viaggio
28/10/2021 Lucca Comics & Games domani si diventa investigato ...
28/10/2021 LUCCA COMICS & GAMES 2021 29 ottobre – 1 novembre
27/10/2021 MARX PUÒ ASPETTARE
26/10/2021 Centenario di Alfredo Caselli (1921-2021)
23/10/2021 “Futura. Congetture per il prossimo millennio”
23/10/2021 Enrico Pea e Lucca
(Ricevuto 1 commenti)
16/10/2021 Dalle nebbie della Manica al sole di Austerlitz.
13/10/2021 Lucca Film Festival e Europa Cinema 2022, prossima ...
10/10/2021 Lucca Film Festival e Europa Cinema: Alba Rohrwac ...
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it