Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
martedì 7 febbraio 2023  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Primo ciclo di restauri eseguiti nella Villa Museo Giacomo Puccini di Torre del Lago

La FONDAZIONE SIMONETTA PUCCINI per GIACOMO PUCCINI
vi invita

Venerdì 8 aprile 2022 ore 16.00
Auditorium SIMONETTA PUCCINI
Torre del Lago Puccini, Lucca

alla presentazione del

Primo ciclo di restauri eseguiti nella Villa Museo Giacomo Puccini di Torre del Lago:
i pavimenti seminati alla veneziana, i tessuti parietali, i serramenti


E’ finalmente terminato, alla Villa Museo Giacomo Puccini di Torre del Lago, il primo ciclo dei lavori di restauro che per diversi mesi hanno interessato gli splendidi pavimenti a mosaico, i tessuti parietali e i serramenti della casa museo. L’esito dei lavori, che hanno riportato alcuni ambienti del piano terreno ai loro antichi splendori, sarà presentato al pubblico venerdì 8 aprile 2022, alle 16.00, presso il nuovo Auditorium Simonetta Puccini adiacente alla villa, adesso pronta ad accogliere i visitatori per la stagione estiva. All’incontro interverranno Giovanni Godi, Presidente della Fondazione Simonetta Puccini, Claudio Toscani, Consigliere della Fondazione Simonetta Puccini, Glauco Borella, Vice Presidente della Fondazione Simonetta Puccini e i restauratori Giammarco Piacenti e Concita Vadalà. Seguirà una visita alla villa. L’ingresso è libero sino ad esaurimento posti. Per partecipare occorre prenotarsi scrivendo a info@fondazionesimonettapuccini.it.

“Siamo veramente orgogliosi del lavoro fatto in questi anni”, dice il presidente della Fondazione Giovanni Godi. “Dalla costituzione della Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini, abbiamo tenuto fede a tutti gli impegni presi. In meno di due anni abbiamo restaurato l’edificio adiacente la casa museo, dando vita agli uffici, all’archivio e al bellissimo auditorium, inaugurato lo scorso anno e doverosamente intitolato alla nipote del Maestro. Ed ora abbiamo chiuso questo primo ciclo di restauri, voluto già a suo tempo da Simonetta Puccini e, finalmente, realizzato grazie al suo lascito e secondo le sue direttive.”

I pavimenti seminati alla veneziana, coevi alla costruzione dell’odierno edificio – risalente agli ultimissimi anni del XIX secolo – risultavano gravemente compromessi dal tempo e dall’umidità, che è sempre stata un rilevante problema per la struttura, costruita proprio sulle sponde del lago di Massaciuccoli. La villa, inaugurata nel 1900 per accogliere la famiglia del Maestro, che da quel momento la abitò ininterrottamente per oltre vent’anni, fu infatti edificata su una preesistente torre di guardia che aveva le sue basi direttamente nel lago. Per allontanarla dall’acqua Puccini comprò un pezzo di terreno dai Ginori e lo adattò a giardino, senza tuttavia riuscire ad arginare definitivamente il problema.

Il restauro della pavimentazione, eseguito dall’impresa Piacenti S.p.a., leader nel settore della conservazione di Beni Culturali, ha interessato nello specifico lo studio, la sala attigua e il corridoio d’ingresso della villa. Generalmente ben conservati al centro delle stanze, i pavimenti presentavano invece evidenti segni di degrado lungo le zone perimetrali, maggiormente esposte ai danni dovuti proprio alle infiltrazioni di umidità di risalita, ma anche alle avventate stuccature in cemento fatte in tempi passati con l’intento di arginare il problema ma con risultati alla fine assai peggiorativi. Non a caso l’intero intervento si è reso possibile solo dopo l’applicazione di uno specifico macchinario capace di invertire la polarità delle molecole di umidità, respingendola così dai pavimenti.

L’accurato lavoro dei restauratori è iniziato con una serie di operazioni preliminari tra cui un’indagine diagnostica approfondita sulle malte ed i litotipi. Il ciclo di restauro si è modulato in base alle esigenze di recupero e alla scelta di materiali compatibili con gli originali, andando anche a ricercare gli inerti più similari. Gli interventi effettuati hanno visto la pulitura generalizzata delle superfici, con panni di cotone imbevuti di acqua e detergenti neutri, poi la rimozione delle numerose efflorescenze saline dovute all’umidità con impacchi desalinizzanti e infine un trattamento biocida per estirpare le muffe. Si è passati poi a togliere manualmente tutte le integrazioni cementizie e a consolidare la malta di allettamento dei mosaici, sia nelle zone rimaste scoperte dopo la rimozione del cemento, sia in quelle dove essa risultava impoverita o frammentaria. L’intervento successivo è stato la levigatura delle irregolarità superficiali, mentre a completamento delle operazioni di restauro è stato applicato un trattamento finale protettivo con cera microcristallina su tutti i pavimenti.

“Il nome di Puccini” racconta il restauratore Giammarco Piacenti “è comparso per la prima volta nella mia vita quando, da bambino, la mia famiglia si è trasferita a Prato, in via Giacomo Puccini appunto, ed io, curioso, ne ho chiesto la storia. L’ho ritrovato poi da adulto, quando per lavoro a San Pietroburgo, sono stato invitato a teatro a vedere la Madama Butterfly. E ricordo l’incanto di essere lì, in un paese così lontano e diverso dal mio, a sentire cantare in italiano. Quando la Fondazione Simonetta Puccini, anni fa, si è rivolta a noi la prima volta per i lavori nella casa museo, ho pensato che il cerchio finalmente si chiudesse. E tutte le volte che entro lì ho questa sensazione”.

I tessuti parietali di seta beige ed i velluti, che rivestono le pareti dello studio dove Giacomo Puccini componeva e riceva gli amici, sono stati invece restaurati da Concita Vadalà, accreditata professionista nel campo del restauro e della conservazione di manufatti tessili. Insieme alla boiserie e al soffitto a cassettoni, furono applicati probabilmente durante l’ultima fase di interventi nel salone, nel 1915, anno ipotizzabile da un ritaglio di giornale utilizzato come spessore tra il telaio delle sete e la parete, dove si legge persino il necrologio per la morte di Elvira Carducci. Interessante che i telai erano stati creati con legni per imballaggio: si possono vedere ancora i timbri “Torre del Lago” e “Fragile”.

I tessuti erano in gravissimo stato di conservazione per l'irrigidimento delle fibre e per lo sporco dovuto all'uso del caminetto, al sigaro che era solito fumare il maestro e agli agenti atmosferici, mentre le sete presentavano abrasioni, rotture e grandi lacune. I velluti in seta e fibra vegetale risultavano molto sporchi e indeboliti. Il complesso intervento – su circa 30 metri quadrati in tela di seta e cinque panni di velluto – ha richiesto inaspettatamente molti mesi di lavoro iniziato con la rimozione dei tessuti dalle pareti al fine di evitare danni strutturali. Il primo intervento realizzato è stata la pulitura con microaspiratore e pennello morbido, seguita dall’eliminazione delle colle applicate durante precedenti restauri, dalla pulitura in ambiente umido e dal consolidamento totale delle sete per colmarne le lacune e sostenerne le abrasioni e l’indebolimento generico. I velluti, invece, sono stati restaurati con un intervento eseguito ad ago e con crepeline resinato per proteggere le zone superiori, inferiori, i lati verticali e le zone di slegature delle trame. Prima di riposizionare i tessuti, su ogni parete è stata infine apposta a protezione una fitta tela di cotone colore avorio che poi è stata in alcune zone dipinta con colori simili a quelle delle sete onde evitare un eccessivo contrasto tra le tele di fondo e le sete.

“I tempi del restauro” racconta la restauratrice Concità Vadalà “non sono mai facilmente prevedibili e anche se si è accumulato del ritardo per imprevisti e sottovalutazioni dei tempi, sono molto soddisfatta dei risultati ottenuti ed è stato interessante poter svolgere il lavoro anche a museo aperto, in presenza dei visitatori incuriositi da questi importanti restauri, che doneranno splendore al museo e alla fondazione che ne cura gli interessi”.

I restauri, iniziati nell’estate del 2021, hanno fatto inoltre emergere un bellissimo ciclo di decorazioni a tempera sotto le sete e i velluti da parete, situato nella fascia tra il soffitto a cassettoni e le finestre, raffigurante soggetti marini quali coralli e carpe di gusto giapponese. Durante il periodo di risanamento delle stoffe, le decorazioni sono state visibili a tutti i visitatori della villa e sono oggi oggetto di studio e documentazione.

Anche le finestre e le persiane della Villa, completamente restaurate a cura di Fedeli Restauri, hanno finalmente riacquistato la loro vivida tonalità di verde, da tempo sbiadita dal sole e dalla polvere.

Da aprile la Villa, nella sua nuova veste, sarà aperta tutti i giorni, dalle ore 10.00 alle ore 12.40 (ultimo ingresso alle 12) e dalle ore 15.00 alle 18.20 (ultimo ingresso alle 17.40). Per informazioni e prenotazioni 0584 341455 e villamuseo@giacomopuccini.it

Informazioni
Fondazione Simonetta Puccini
Viale Giacomo Puccini 266 | 55049 Torre del Lago, Lucca
Tel. +39 0584 341455
e.mail info@fondazionesimonettapuccini.it | sito web www.giacomopuccini.it

Redazione - inviato in data 06/04/2022 alle ore 15.35.35 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
 
Gli altri post della sezione : Cultura & dintorni

Carpe Diem: riprendersi il tempo per u ..

Nell'ambito del ciclo di incontri programmati dall’Associazi.......
Redazione - inviato in data 01/06/2022 alle ore 9.03.58

“Anglo-Toscana Scrittori inglesi e ame ..

“Anglo-Toscana Scrittori inglesi e americani nel paesaggio t.......
Redazione - inviato in data 31/05/2022 alle ore 20.20.31

ARGENTI IN PALAZZO MANSI.

Presentazione del nuovo allestimento della collezione degli .......
Redazione - inviato in data 30/05/2022 alle ore 15.15.23

WEEKEND DI INCONTRI E VISITE GUIDATE P ..

LUCCA, 27 maggio 2022 - Si entra nel vivo della programmazio.......
Redazione - inviato in data 27/05/2022 alle ore 15.07.44

L’ACCUSA

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema LUC.......
Redazione - inviato in data 25/05/2022 alle ore 10.45.44

Cultura, Arte E Benessere- La Bellezza ..

dalla Museo Terapia al Sogno D’Oro: le esperienze di Arte Te.......
Redazione - inviato in data 25/05/2022 alle ore 9.31.25

“Per salutare la Primavera che se ne va e l’Estate che arriva”

Giovedì 26 maggio 2022, alle ore 16:00, nei locali del Centro Chiavi d’Oro di Lucca, al numero civic.......
Redazione - inviato in data 22/05/2022 alle ore 11.24.41

“Il Settecento musicale a Lucca”

Sabato 21 maggio ore 21.00 presso l’Auditorium del Suffragio.......
Redazione - inviato in data 18/05/2022 alle ore 12.12.31

SCUSI, LEI FA TEATRO

Una lunga carriera tra televisione e teatro SCUSI, LEI FA.......
Redazione - inviato in data 17/05/2022 alle ore 15.56.57

Sono immagini dell’alba

Giovedì 19 maggio, alle ore 16:00, nei locali del Centro Chi.......
Redazione - inviato in data 16/05/2022 alle ore 10.23.57

Lucca in Mente, al Festival sul cervel ..

Come si può far impresa in modo sostenibile e visionario, ri.......
Redazione - inviato in data 13/05/2022 alle ore 16.14.33

Violenzissima

Il nuovo libro inchiesta sulla violenza di genere di Ilaria .......
Redazione - inviato in data 12/05/2022 alle ore 10.38.04 (Ricevuto 1 commenti)

PARIS, 13 ARR.

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema LUC.......
Redazione - inviato in data 10/05/2022 alle ore 19.28.56

Un inizio da tutto esaurito per la Sag ..

Eseguita anche un'Ave Maria di Alfredo Catalani ritrovata in.......
Redazione - inviato in data 10/05/2022 alle ore 15.02.18

MELTING POT - Collage di monologhi a cura di Marianna Perilli

Prosegue il 14 MAGGIO la seconda edizione del FESTIVAL DEL TEATRO INDIPENDENTE DEI GIOVANI.
Redazione - inviato in data 09/05/2022 alle ore 18.42.29

la seconda edizione di “Lucca in Mente ..

Dal compositore di fama mondiale, il Maestro Giovanni Allevi.......
Redazione - inviato in data 09/05/2022 alle ore 11.43.03 (Ricevuto 1 commenti)

“SAY CHEESE!”

A PHOTOLUX UNA COLLETTIVA DEDICATA AL RITRATTO DI FAMIGLIA
Redazione - inviato in data 07/05/2022 alle ore 17.04.35

PARIGI TUTTO IN UNA NOTTE

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema LUC.......
Redazione - inviato in data 04/05/2022 alle ore 16.22.15

i racconti di Maurizio Antonetti, 'L’a ..

Giovedì 5 maggio, alle ore 16:00, presso il Centro Chiavi d’.......
Redazione - inviato in data 01/05/2022 alle ore 10.27.46

C'è ancora tempo per partecipare al ch ..

Photolux Festival _ C'è ancora tempo per partecipare al chal.......
Redazione - inviato in data 30/04/2022 alle ore 16.41.56

“Mi PIACE : DA M0ZART AL GELATO ALLA P ..

Lunedì (2 maggio), alle ore 16, all’oratorio Giovanni Paolo.......
Redazione - inviato in data 30/04/2022 alle ore 9.25.46

Le mostre del Lucca Film Festival 2022

BILL VIOLA THE SEVENTIES a cura di Maurizio Ma.......
Redazione - inviato in data 29/04/2022 alle ore 19.36.21

Le mostre del Lucca Film Festival 2022

BILL VIOLA THE SEVENTIES a cura di Maurizio Ma.......
Redazione - inviato in data 29/04/2022 alle ore 16.13.06

D’Annunzio e Puccini: una collaborazio ..

Se ne parla venerdì 29 aprile alla casermetta di San Colomba.......
Redazione - inviato in data 27/04/2022 alle ore 19.51.35

“DONNA” del regista lucchese Emanuel N ..

“DONNA”. E' questo il titolo del nuovo progetto cinematograf.......
Redazione - inviato in data 22/04/2022 alle ore 17.09.53 (Ricevuto 1 commenti)

FRANCE CINEMA AL CIRCOLO (prima parte)

FRANCE CINEMA AL CIRCOLO (prima parte) I prossimi appunta.......
Redazione - inviato in data 19/04/2022 alle ore 11.15.33

ARTE l'artista lucchese Aurora Manfred ..

La pittrice lucchese Aurora Manfredi, che proprio in questi .......
Redazione - inviato in data 18/04/2022 alle ore 17.27.05

Conoscere Palazzo Ducale e i suoi 8 se ..

Proseguono a maggio “I martedì del Palazzo” Conoscere.......
Redazione - inviato in data 18/04/2022 alle ore 12.20.04 (Ricevuto 2 commenti)

13/04/2022 I Carabinieri tra fascismo e Resistenza
06/04/2022 SCOMPARTIMENTO N° 6
29/03/2022 È ANDATO TUTTO BENE
25/03/2022 Gli attori dell’Enrico IV di Luigi Pirandello dial...
24/03/2022 Guerra in Ucraina e pandemia: ci serve un mondo nu...
22/03/2022 «Il restauro della Chiesa di San Michele di Castel...
22/03/2022 Tra contagio e memoria. Liber familiaris
22/03/2022 WEST SIDE STORY
22/03/2022 Nel paesaggio dell'arte
21/03/2022 La bestia artificiale
(Ricevuto 1 commenti)
21/03/2022 Umberto Sereni presenta ''Per Giuseppe Ungaretti, ...
18/03/2022 'To get there for Ukraine': anche Photolux sostien...
16/03/2022 JAZZ NOIR
14/03/2022 Rinviata la presentazione dell'Antologia di Spoon ...
12/03/2022 L’antologia di Spoon Ribes
11/03/2022 I primi 30 anni d’arte di Catarsini
11/03/2022 7 minuti, il teatro sociale va in scena all'audito...
10/03/2022 il libro dedicato al restauro della chiesa di San ...
09/03/2022 ULTIMA CHIAVE, PASSEGGIATA NEL TEMPO TRA PSICHIATR...
(Ricevuto 2 commenti)
08/03/2022 DON’T LOOK UP
07/03/2022 'Obiettivo cavaliere': Photolux e Museo di San Cas...
04/03/2022 TRA LA CARNE E IL CIELO - Pasolini/Bach
01/03/2022 IL DISCORSO PERFETTO inaugura il NUOVO PROGRAMMA
27/02/2022 DANTÈS - L'OCCHIO DEL TEMPO
26/02/2022 A quattro anni dalla sua scomparsa l'arte ricorda ...
24/02/2022 'E Sento L'Onda'
23/02/2022 Circolo del Cinema; ILLUSIONI PERDUTE e nuovo prog...
16/02/2022 ZAPPA
15/02/2022 Bicentenario dell’arrivo di Maria Luisa di Borbone...
(Ricevuto 1 commenti)
15/02/2022 Galileo Galilei, uomo oltre la Scienza
(Ricevuto 1 commenti)
10/02/2022 L'ULTIMA CHIAVE, passeggiata nel tempo tra psichia...
(Ricevuto 1 commenti)
08/02/2022 la ricercatrice lucchese Elena Pierotti a Catanzar...
08/02/2022 La persona peggiore del mondo
(Ricevuto 2 commenti)
02/02/2022 ANNETTE
01/02/2022 Pubblicazione nuovo libro intitolato 'Le leggi di ...
31/01/2022 Morelli “Il dado è tratto, torneremo in possesso d...
26/01/2022 Piazzolla, la rivoluzione del tango Il prossimo ap...
24/01/2022 La Fondazione Tobino partecipa al 'Progetto Art Bo...
22/01/2022 Presentazione del libro “Santo Sudicio” di Luciano...
(Ricevuto 1 commenti)
19/01/2022 Le ceramiche del Valdarno arrivavano in barca al P...
(Ricevuto 2 commenti)
17/01/2022 Circolo del Cinema. Prime visioni e storie di musi...
(Ricevuto 1 commenti)
13/01/2022 Sono immagini dell’alba
07/01/2022 Chiude domenica la mostra “Paolo Biagetti, pittore ...
29/12/2021 Nuove e prestigiose affermazioni di Girolamo Derac ...
(Ricevuto 1 commenti)
27/12/2021 Premiazione libro I Testamenti a Roma
22/12/2021 Photolux - A Lucca torna la biennale internazional ...
(Ricevuto 1 commenti)
21/12/2021 Milko Dalla Battista firma la nuova copertina di R ...
17/12/2021 Il nuovo libro del giornalista lucchese 'L' Alba d ...
15/12/2021 Dietro la cornice di un’opera
15/12/2021 Il 21 Dicembre il Concerto di Natale dei giovani s ...
14/12/2021 “L’ ORO DI LUCCA” alla Fondazione Giuseppe Lazzare ...
13/12/2021 Programmazione Cineforum Ezechiele a Lucca del 14- ...
(Ricevuto 1 commenti)
09/12/2021 Un viaggio in 7 film nella Toscana dell’Ottocento
06/12/2021 Il Palazzo di Elisa: un’immagine recuperata… che p ...
(Ricevuto 1 commenti)
05/12/2021 Lucca Comics & Games I lettori di fumetti in Itali ...
05/12/2021 presentazione del libro di Franco Fantozzi, 'Quell ...
03/12/2021 Riprese Rai all'ex ospedale di Maggiano. Una trasm ...
(Ricevuto 1 commenti)
01/12/2021 TITANE E OMAGGIO A LEONARDO GHIVIZZANI
01/12/2021 Conversando di Paolo Biagetti
30/11/2021 Monito da non dimenticare...
(Ricevuto 1 commenti)
30/11/2021 “La questione ebraica in provincia di Lucca e il c ...
28/11/2021 Noi distruggeremo
(Ricevuto 1 commenti)
28/11/2021 OLIO E TERRITORIO. Il cammino di Santa Giulia
25/11/2021 L’ordine dei frati Cappuccini a Lucca e il filo de ...
(Ricevuto 1 commenti)
25/11/2021 Mostra dello scultore Renato Avanzinelli
(Ricevuto 2 commenti)
24/11/2021 QUO VADIS, AIDA? e ALTMAN
22/11/2021 “Perché l’attività fisica fa bene a tutte le età”
20/11/2021 Questo ho capito! Don Aldo Mei, un sacerdote
17/11/2021 Il gioco del destino e della fantasia e America Og ...
15/11/2021 All’ombra di San Martino: Storia, Arte e Devozione
10/11/2021 “FALLENDO SI IMPARA”
09/11/2021 Memoria... un filo d’oro esile e potente
06/11/2021 Le città immaginate: riportare la natura nei quart ...
05/11/2021 “Le delusioni della speranza. Carlo Ludovico Raggh ...
05/11/2021 Tobino in viaggio
28/10/2021 Lucca Comics & Games domani si diventa investigato ...
28/10/2021 LUCCA COMICS & GAMES 2021 29 ottobre – 1 novembre
27/10/2021 MARX PUÒ ASPETTARE
26/10/2021 Centenario di Alfredo Caselli (1921-2021)
23/10/2021 “Futura. Congetture per il prossimo millennio”
23/10/2021 Enrico Pea e Lucca
(Ricevuto 1 commenti)
16/10/2021 Dalle nebbie della Manica al sole di Austerlitz.
13/10/2021 Lucca Film Festival e Europa Cinema 2022, prossima ...
10/10/2021 Lucca Film Festival e Europa Cinema: Alba Rohrwac ...
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it